Sponsorizzazioni e Liberalità

Benvenuti nell’area dedicata all’inserimento delle richieste di SPONSORIZZAZIONI e LIBERALITA’ erogate dal Gruppo CVA.

Principi generali

Fatta salva la facoltà del Gruppo CVA di pianificare e gestire in autonomia iniziative di promozione che rientrino nella propria strategia di comunicazione e marketing, al fine di cogliere opportunità e connessioni con i territori su cui opera, CVA sostiene anche progettualità promosse da terzi. Per consentire un impiego mirato e coerente dei contributi, le proposte che possono essere indirizzate all’attenzione di CVA S.p.A. dovranno essere ricondotte ai seguenti principi generali:

  • Le nostre radici sono in Valle d’Aosta e vogliamo dare il nostro contributo alle iniziative che riguardino il mondo della montagna nella sua accezione più ampia ed inclusiva possibile;
  • Siamo sostenibili: abbiamo a cuore il futuro del pianeta e delle nuove generazioni, crediamo nel valore delle persone e nell’inclusività;
  • Ci occupiamo di energia che per noi è solo green, questo significa sostegno alle iniziative di valorizzazione del territorio;
  • Siamo un’impresa che vive nel proprio tempo e conosce l’importanza di sostenere le iniziative che creano valore economico.

 

Criteri di valutazione

Le proposte presentate verranno valutate sulla base di due macrocategorie valoriali che possono essere disgiunte o complementari, attribuendo punteggi specifici a ciascuna voce.

1. Valore territoriale della proposta

Verranno valutati i seguenti aspetti:

  • storicità dell’evento/manifestazione
  • non replicabilità territoriale dell’evento/manifestazione*
  • notorietà dell’evento/manifestazione
  • valorizzazione della montagna e delle peculiarità storico-culturali
  • coinvolgimento di associazioni di settore e/o enti pubblici 
  • presenza sul territorio di un’infrastruttura del Gruppo CVA

*questo criterio prevede di esplicitare se la proposta svolgersi solo in questo determinato contesto territoriale oppure potrebbe essere replicata ovunque.

 

2. Valore sociale e di impatto

Verranno valutati i seguenti aspetti:

  • attenzione per la disabilità, le fasce deboli e/o svantaggiate*
  • attenzione per l’infanzia, l’adolescenza
  • coinvolgimento di enti/soggetti del terzo settore
  • numero di persone coinvolte

*questo criterio prevede di esplicitare se esistano misure o azioni specifiche messe in campo per consentire l’inclusione delle persone con disabilità o delle persone appartenenti a fasce deboli e/o svantaggiate. In linea generale, non si ritiene che uno spazio accessibile anche alle persone disabili o la generica possibilità di assistere ad uno spettacolo/manifestazione da parte di tutti possa ritenersi esaustivo e consenta una valutazione positiva.

 

Modalità di presentazione delle richieste

Solo le richieste di contributo pervenute attraverso questo portale verranno prese in considerazione dal Gruppo CVA.
I progetti potranno essere presentati durante tutto l’anno e verranno valutati secondo le seguenti finestre temporali:

  • dal 1° gennaio al 31 marzo per le iniziative che si svolgono da luglio a dicembre dell’anno in corso
  • dal 1° giugno al 30 settembre per le iniziative che si svolgono da gennaio a giugno dell’anno successivo

 

Modalità di erogazione

Entro 45 giorni dalla data di chiusura della finestra per la presentazione della candidatura, la Funzione Relazioni Esterne e Sostenibilità provvederà a comunicare gli esiti della valutazione ai richiedenti e, successivamente, procederà alla predisposizione e alla sottoscrizione dei relativi contratti, ove necessari.
Fatta salva la facoltà dei richiedenti di proporre progetti di sponsorizzazione o richieste di liberalità, CVA SpA si riserva di proporre ai beneficiari un contributo sotto forma di sponsorizzazione, liberalità o concessione di gadget sulla base delle valutazioni interne e conformemente alla volontà di perseguire una strategia promozionale high quality brand.

Si precisa che, al richiedente, (ASD, Comune, Ente, ecc.) se risultato idoneo, verrà concesso un solo contributo per ciascun anno solare.

La richiesta risulterà caricata e registrata correttamente sui nostri sistemi solo a seguito della ricezione della mail di conferma da parte del Gruppo CVA.

 

Sponsorizzazione

Con la sponsorizzazione, CVA ("Sponsor") eroga un sostegno economico nei confronti del soggetto sponsorizzato ("Sponsee"), attraverso una prestazione in denaro a sostegno di un'attività o di un evento. A sua volta lo Sponsee si impegna a promuovere il prodotto, il marchio, o comunque, l'attività produttiva dello Sponsor e/o la sua immagine. La promozione è intesa come iniziativa volta ad accrescere la visibilità e l'immagine del marchio CVA e/o di quello delle società controllate per promuoverne la notorietà.

Si precisa che la Sponsorizzazione richiede l’emissione di fattura, prima di selezionare questa modalità è necessario accertarsi che la forma giuridica del richiedente consenta di adempiere all’emissione della fattura, in caso contrario sarà necessario optare per un contributo liberale.

Presentare una domanda

Contributo liberale

I contributi o erogazioni liberali sono delle donazioni spontanee che CVA può effettuare in favore di Onlus, APS, ONG, Enti locali e altre tipologie di enti, con la finalità di sostenere economicamente attività e progetti senza richiedere alcuna controprestazione. 

Presentare una domanda
Ultima modifica: 07/02/2024, 08:13:55 (GMT+2)